Un Piccolo Principe

UN PICCOLO PRINCIPE

L’ESSENZIALE E’ INVISIBILE AGLI OCCHI

Liberamente ispirato al la sceneggiatura di Orson Welles, dal romanzo di Antoine De Saint-Exupéry

Un Piccolo Principe è un allestimento in forma di percorso sensoriale della storia raccontata da Antoine De Saint-Exupéry, durante il quale si invita al recupero di una comunicazione più profonda con lo spazio e le rappresentazioni teatrali, focalizzando l’attenzione a cosa ci insegnano del mondo le nostre mani, il nostro naso, le nostre orecchie, in nostri piedi; perché, come ci sussurra Il Piccolo Principe: “l’essenziale è invisibile agli occhi”.

La scoperta è la chiave dell’allestimento/percorso in cui ogni visitatore potrà, come fosse un Piccolo Principe, viaggiare di pianeta in pianeta alla scoperta delle stelle. A chi intraprenderà questo viaggio verrà chiesto di guardare lo spazio che lo circonda non soltanto con gli occhi: attraverso l’udito, l’olfatto e il tatto il visitatore scoprirà, lungo il percorso, che le stelle possono avere un loro suono, un loro profumo e che alla fine si possono davvero toccare.
Lo spazio, che attraverso una porta di nuvole porterà il visitatore a lasciare il pianeta Terra dietro di sé, si snoderà in un susseguirsi di stanze-pianeti fruibili da un numero limitato di spettatori per volta, guidati da fili che diventeranno le loro “bussole” lungo il percorso; quegli stessi fili che, legati a uno stormo di oche selvatiche, hanno portato il Piccolo Principe sul pianeta Terra.

La finalità ultima del progetto è quella di proporre un teatro “aperto”, non relegato all’interno di barriere architettoniche ne culturali, e pronto così all’incontro con ogni possibile pubblico: vedenti e non vedenti, udenti e non udenti, logorroici e muti, bambini e adulti.

Concept di ALESSANDRA DOLCE con la collaborazione di MARGHERITA PALLI
Regia: Woodstock Teatro
Installazioni + scenografia + costumi: ALESSANDRA DOLCE
Drammaturgia: MARCO GNACCOLINI
Luci: MATTEO MOGLIANESI
Scenografia + attrezzeria + costumi: ALESSANDRA DOLCE
Attore: ELEONORA RIBIS / IRENE CANALI
Produzione: Woodstock Teatro
Ringraziamenti a MILENA WAYLLANY